Idea

Il concept nasce dall’analisi dei materiali e delle condizioni aggressive ed estreme dell’ambiente militare.

Sviluppo

Lo stivaletto militare presenta linee estetiche aggressive ma una calzata confortevole e morbida grazie al rivestimento interno.
Tutti i materiali esterni sono progettati per la massima resistenza a strappi, urti e condizioni estreme dei terreni.
L’unione di più pezzi della tomaia garantisce la flessibilità nel maggior numero di punti, così come l’uso di particolari fasce di chiusura, ispirate alla semplicità d’uso dei classici velcri, ma rese performanti per il mondo militare.
La suola della scarpa è aggressiva nel battistrada, ma fluente nelle linee laterali ed è disegnata per assorbire gli urti al meglio.